La vicina di casa Amica delle Persone con Demenza
June 8, 2021

Mi chiamo Claudia e voglio raccontarvi perché sono diventata Amica delle Persone con Demenza.

Una sera di fine estate ho sentito la porta di casa aprirsi. Mi sono affacciata nell’ingresso e mi sono trovata davanti Lucia, che vive al piano di sotto insieme al marito Franco. Una coppia di pensionati socievoli e con una grande passione per la fotografia, coltivata tra corsi, mostre e viaggi. Era da un po’ però che non incrociavo nessuno dei due per le scale. In quel momento Lucia era lì nel mio salotto che mi guardava con vero terrore negli occhi:“Chi sei? Cosa ci fai in casa mia?” ha gridato. A quel punto sulla porta è comparso Franco, che abbracciando la moglie le ha sussurrato: “Va tutto bene tesoro, andiamo a casa”. “Scusami tanto – mi ha detto uscendo – Le è stato diagnosticato l’Alzheimer. Non esce più perché se fa o dice cose inopportune la gente si spaventa o la tratta male”.

In quelle parole ho sentito tutto il dolore di Franco per la situazione. Non sapevo davvero cosa significasse convivere con la demenza, anzi ho pensato che probabilmente anche io mi sarei spaventata o innervosita di fronte a un comportamento stravagante di Lucia.

Mi sono anche resa conto però che non era giusto che una persona così attiva, solare e pieni di interessi come lei fosse costretta a chiudersi in casa per colpa dell’Alzheimer.

Dovevo saperne di più. Cercando informazioni online mi sono imbattuta nel sito Dementia Friendly e ho scoperto tante cose: che non dovevo avere paura della malattia, che anche con la demenza il modo di continuare a coltivare i propri interessi può esserci, e che spesso basta un piccolo gesto per aiutare una persona in difficoltà.

Così il giorno dopo ho suonato ai miei vicini. “Franco, non posso guarire tua moglie, ma posso aiutarti a farla stare bene. Domani andiamo tutti insieme a vedere una mostra di fotografia: e se qualcuno la guarda male per un commento fuori luogo saprò io come rispondere!”.

Da quel giorno ogni settimana mi ritaglio qualche ora da trascorrere insieme a loro. Non sempre Lucia si ricorda il mio nome, ma il sorriso che mi rivolge mentre sfogliamo un libro di fotografie è sempre pieno di riconoscenza. Sono anche riuscita a convincere molti dei nostri vicini a fare la loro parte e intraprendere come me il percorso per diventare Amici delle Persone con Demenza.

Per Franco e Lucia convivere con la malattia comporta tante difficoltà, ma farlo circondati da così tanto affetto e comprensione è sicuramente di grande aiuto.

E voi perché avete scelto di diventare Amici delle Persone con Demenza? Raccontateci le vostre storie scrivendo a dementiafriends@alzheimer.it


Altre notizie
November 30, 2022
Gli Amici delle Persone con Demenza premiati in Europa
La notizia è di quelle che ci spronano a continuare e a fare sempre meglio:(...)
December 13, 2022
Corso di formazione gratuito per i commercianti del Mercato Comunale Isola di Milano
Fornire consigli e strategie utili per trasformare il Mercato Comunale Isola di Milano in un(...)
CERCA
CATEGORIE
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
ARCHIVIO